Il mio nasino

Testo: S. Iodice        Musica: P. Braggi   
       


SOLISTA
:  Il mio nasino, così carino
                Sta qui nel mezzo del mio piccolo faccino.
                Lui guarda il mondo che gira attorno
                E non riposa mai nemmeno quando dormo.

CORO:  Crede di essere un grande professore

SOLISTA:  Perché conosce qualunque odore,

CORO:  Ma ce n’è uno che a lui piace soprattutto:

SOLISTA:  E’ quello del pane con prosciutto.

CORO:  E gnam e gnam e gnam… che profumo, che bontà!
            E gnam e gnam e gnam… che profumo, che bontà!

SOLISTA:  Il mio nasino così piccino,
                Io lo disegno con un semplice trattino.
                Lo porto a spasso, lo metto in mostra  
                Ed è contento come fosse sulla giostra.

CORO:  Non ne parliamo quando arriva il raffreddore

SOLISTA:  Diventa rosso, rosso come un peperone!

CORO:  Se me lo soffio senti un suono di trombetta

SOLISTA:  Con gli starnuti poi diventa un’operetta.

CORO:  Una musica che fa eccì, eccì, eccià!
            Una musica che fa eccì, eccì, eccià!

SOLISTA:  Quando giochiamo a nascondino
                Tu non lo trovi si fa sempre più piccino,

CORO:  Con le bugie diventa più del doppio e poi,
            E poi si allunga come quello di Pinocchio! 

SOLISTA:  Il mio nasino è birichino,
                Se poi si arriccia sembra quello di un gattino.  
                Non sta a sentire nessun discorso
                E mamma dice : “Te lo mangio con un morso!”  
 
CORO:  Ma c’è un segreto e adesso te lo dico:

SOLISTA:  E’ sempre stato il mio migliore amico!

CORO:  E’ piccolino piccolino come un neo

SOLISTA:  Noi due insieme ti facciamo “marameo”!

CORO:  E ma…e ma…e ma…

SOLISTA:  Marameo, maramao!

CORO:  E ma…e ma…e ma…

SOLISTA:  Marameo, maramao!

CORO:  E ma…e ma…e ma… marameo, maramao!
            E ma…e ma…e ma… marameo…

SOLISTA:  Maramao!

 


 

Rai.it

Siti Rai online: 847